Mimmo Lucano cittadino onorario

Mimmo Lucano cittadino onorario

21 Dic 2018 Municipio Solidale News Pace 0
Mimmo Lucano

Ieri, in un Teatro Palladium stracolmo, ho avuto l’onore di conferire la cittadinanza onoraria del Municipio Roma VIII a Domenico Lucano per il suo impegno a Riace, simbolo di accoglienza, fratellanza e futura umanità.

Poco prima dell’iniziativa Virginia Raggi mi ha scritto una diffida formale a concedere la cittadinanza a Mimmo Lucano perché, a detta della Sindaca, «solo l’Assemblea Capitolina è deputata ad individuare persone, non residenti in Roma, che abbiano incarnato i valori fondanti della città e meritino quindi tale riconoscimento».

Se la Sindaca mi diffida perché non ritiene Mimmo Lucano meritevole della cittadinanza onoraria, allora sono orgoglioso di aver violato qualche insignificante regoletta dello statuto comunale.

Al contrario se, come sono persuaso, anche Virginia Raggi è “amica” di Riace, simbolo di pace che si sta diffondendo nel mondo, allora invito la Sindaca e l’Assemblea Capitolina a seguire il mio esempio e concedere immediatamente la cittadinanza onoraria della città di Roma a Mimmo Lucano.

D’altronde Roma fu fondata dai discendenti di un profugo: Enea che fuggiva da Troia devastata da una terribile guerra e che, dopo aver percorso mille pericoli e sofferenze per terra e per mare, sceglieva il nostro territorio per fondare un mondo nuovo, nuove comunità a venire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *